(+39) 329 4056946 segreteria@rotaractperugiaest.it

Vent'anni per Perugia

Il Rotaract Club Perugia Est è nato nella prima metà degli anni ’90 da un gruppo di amici, decisi a vivere e a far conoscere sul territorio, fra i giovani, i valori e l’esperienza rotariana. Patrocinato dal Rotary Club Perugia Est, il Club è stato fondato ufficialmente il primo gennaio 1995. Nei suoi venti anni di attività i soci hanno organizzato eventi a sostegno di enti, istituti ed associazioni a scopo benefico e culturale a livello locale e nazionale, nonché promosso e finanziato borse di studio e premi di laurea. Tra questi eventi vanno ricordati gli incontri con importanti personaggi della società italiana quali Pupi Avati, Vittorio Sgarbi, Bruno Buitoni, Franco Venanti, ma anche e soprattutto il ciclo dei “Processi storici”, divenuto ormai un appuntamento fisso per Perugia. Si tratta di una manifestazione, la cui particolarità è quella di mettere sotto processo illustri personaggi della storia italiana e locale, davanti ad un collegio di veri Magistrati. Quest’evento ha fatto parte delle iniziative finalizzate alla promozione della candidatura delle città di Perugia-Assisi a Capitale europea della Cultura 2019 ed è stato patrocinato negli anni dalla Regione Umbria, dalla Provincia di Perugia, dal Comune di Perugia, dall’Associazione Italiana Giovani Avvocati (A.I.G.A.) di Perugia, dalla Camera Penale di Perugia “Fabio Dean” e, nel 2011, dal Comitato Interministeriale per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ottenendo inoltre lettere di plauso del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e del Presidente del Senato Renato Schifani. Dal 2012 il Club organizza inoltre il “Gran Ballo di Perugia”, un evento che costituisce un esperimento di vero e proprio “sincretismo culturale”: un’occasione per riscoprire oggi, in un momento in cui le specificità culturali vanno affievolendosi a vantaggio della diffusione di una società globale, quei valori che hanno fatto dell’Europa ottocentesca una res publica culturale e che oggi ci proponiamo di rendere una una grande “nazione culturale”, non solo economica. L’eccezionale valore culturale dell’iniziativa è testimoniato dai riconoscimenti ottenuti: l’evento è stato seguito, nella sua fase di progettazione e di realizzazione, dal Console Commerciale e dall’Ambasciatore d’Austria a Roma, seguendo inoltre i preziosi consigli dell’associazione Austria-Italia Club di Milano. Il progetto Gran Ballo è stato inserito fra le iniziative finalizzate alla promozione della candidatura delle città di Perugia e Assisi a Capitale europea della Cultura 2019 e ha ottenuto il patrocinio di: Ministero per gli Affari Esteri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Università per Stranieri di Perugia. Entrambe le edizioni del Gran Ballo di Perugia sono state insignite con una Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano quale premio di partecipazione per l’iniziativa.

Entra a far parte del Rotaract Perugia Est:

contattaci